Tecniche

Reverse Cat-Eye, scopri il tutorial trucco del momento

Desideri un make-up occhi intenso e glam? Non ti resta che provare l’ultima tendenza trucco: il reverse cat-eye. Scopri con noi di cosa si tratta, come farlo e come renderlo speciale.

Un trucco occhi di carattere: così potremmo definire il reverse cat-eye. Lo dice la parola stessa: è un eyeliner al contrario (ed è questo a renderlo particolare). La riga va a enfatizzare,infatti, la rima inferiore lasciando la palpebra mobile nude oppure illuminata da una nuance chiara che fa da contrasto con la riga colorata o scura. Sarà la rima palpebrale inferiore, quindi, a determinare il mood del beauty look. Elegante con un total black, più spregiudicato con un blu intenso o un verde brillante, il reverse cat-eye è una tipologia di trucco occhi che non ama le mezze misure. Ecco perché sta benissimo se abbinato a un paio di ciglia finte. Continua a leggere l’articolo per scoprire come realizzare il reverse cat-eye.

Reverse cat-eye: come realizzarlo

Per creare un perfetto reverse eyeliner, è necessario utilizzare una matita con una mina morbida con la quale tracciare una riga spessa che andrà poi sfumata portandola verso l’esterno. Lo spessore della riga dipende dall’effetto desiderato: più sarà spessa, più il trucco occhi sarà profondo e ad alto impatto. Attenzione, però, ai piccoli difetti intorno al contorno occhi: se scegli un colore rosso o arancione o se non sfumi in maniera impeccabile, potrebbero finire in evidenza. Il consiglio è avere sempre a portata di mano un correttore, per eliminare eventuali sbavature.

Come far durare a lungo il trucco occhi con il reverse cat-eye

La risposta è molto semplice: basta fissare il trucco occhi con un ombretto ton sur ton (un trick che vale anche per il make-up occhi più classico). Attenzione, poi, alla base viso. Un modo per far durare di più il trucco è anche applicare fondotinta e correttore in maniera impeccabile per evitare che le polveri migrino in altre zone del viso.

Vuoi enfatizzare ancora di più lo sguardo? Usa le ciglia finte

Vale per qualsiasi beauty look ma per il reverse cat-eye ancora di più visto che l’obiettivo è valorizzare questa zona del viso: un paio di ciglia finte possono fare la differenza. Applicale sia lunga la rima ciglia inferiore che superiore per un risultato più armonico. Lunghezza e tipologia le scegli tu, ma opta per le ciglia finte a ciuffetti se sei indecisa/o sul look finale (in tutti gli altri casi la soluzione più semplice e indossare le più classiche ciglia a strisce).

Curiosa/o di scoprire tutte le tendenze trucco più amate dai make-up artist professionisti? Leggi qui!