Interviste

Conosciamo la make up artist Lorella De Rossi, insegnante della nostra scuola

make up artist famosi

Sei curioso di conoscere meglio i make up artist in Italia? In questo blog ti vogliamo svelare tutti i loro consigli di make up, anticiparti le tendenze make up di stagione e rivelarti quali sono i look di cui vanno più orgogliosi.

Oggi, abbiamo deciso di approfondire la conoscenza della make up artist Lorella De Rossi, figlia del grande Giannetto De Rossi.

Cosa ti ha spinto a diventare un make up artist?

Vi racconto una piccola storia. 30 anni fa i miei genitori invitarono a casa un loro amico regista che venne accompagnato da una giovane ragazza con lunghissimi capelli neri. Così mio padre tirò fuori tutti i suoi prodotti make up ed insieme a mia mamma, parrucchiera professionista, fece un provino per make up e hair. Mio padre mi chiese di aiutarlo passandogli i vari prodotti, io ancora piccola, non stavo capendo molto ma nel giro di 3 ore, quella giovane ragazza con i lunghissimi capelli neri era diventata totalmente pelata ed invecchiata di vent’anni. Scoprii poi che la ragazza in questione è ad oggi la famosissima Catherine Zeta Jones. Questi accurati passaggi nel modificare insieme quella famosa ragazza mi hanno lasciata senza parole e da quel giorno ho capito che da grande avrei voluto fare io questa “cosa” chiamata make up!

Qual è la cosa più interessante del tuo lavoro?

Il fatto che mi porti a trasformare una persona migliorandone l’aspetto e facendo emergere i sentimenti di chi vede quello che faccio.

Il lavoro di cui vai più orgogliosa?

Decisamente Apocalypto di Mel Gibson. Fui chiamata come supporto per due settimane in Messico. Dopo due giorni mi chiesero di restare per tutto il Film e da semplice freelance quale ero diventai make-up Supervisor del Film, ma questo era solo l’inizio. Nei giorni successivi il regista chiese a me di applicare il prostetico di “pancia al nono mese di gravidanza” alla protagonista che nella scena portava solo la gonna e quindi era visibile a 360° la panica. Fu una grande sfida, e sono fiera di averla vinta con una successo e con una nomination agli oscar come miglior reparto make up per questo film.

Qual è la caratteristica più importante che deve avere un bravo make up artist?

Non ho bisogno di pensarci, sono già sicura sia l’umiltà senza la quale non si va da nessuna parte anche se tecnicamente si è bravissimi.

Qual è il trend beauty che trovi più interessante?

Avant-garde lo trovo estremamente interessante e stimolante.

Cosa non devono mai dimenticare gli allievi del tuo insegnamento?

Che non si finisce mai d’imparare e che il bicchiere è sempre mezzo pieno, vedere il lato positivo delle cose aiuta in generale nella vita.

Qual è il segreto per comunicare al meglio la tua esperienza agli aspiranti make up artist?

Non so se esiste un segreto, so solo che quando insegno cerco di far arrivare il mio entusiasmo e la mia passione così che questi, oltre alla tecnica, diventino i loro punti di forza anche nelle situazioni più difficili.

Stai pensando di frequentare una scuola di make up? Da MUD Studio Italia troverai tra gli insegnanti anche la bravissima Lorella De Rossi!