Interviste

Il beauty look MFW 2020 Marco de Vincenzo: l’intervista a Giovanni Iovine

giovanni iovine key make up artist

Vuoi scoprire tutti i dettagli del beauty look che il key make up artist Giovanni Iovine ha realizzato con l’ausilio del team MUD Studio Italia in occasione della sfilata MFW 2020 Marco De Vincenzo? Leggi la nostra intervista!


Sei rappresentato da una delle top Agency e collabori hai massimi livelli della professione, come ti definiresti come make up artist? Cosa ti caratterizza?

Ho sempre bisogno del tempo Necessario per la mia ricerca iconografica che per me è alla base di tutto… Mi definisco determinato e un appassionato del mio lavoro.È una passione che ho dall’età di 10 anni.

Di recente la nostra accademia MUD Studio Italia ti ha affiancato per la realizzazione del make up per la sfilata di Marco De Vicenzo che anticipava la sfilata di Gucci che chiudeva la fashion week uomo stagione fredda 2020/2021, qual è stato il brief/ispirazione della sfilata ?

La moda non ha bisogno di essere spiegata. Molto spesso si spiega da sola. È comprensibile come un Ciao. Questo è il concetto che è nato nella testa di Marco de Vincenzo nel momento in cui ha iniziato a lavorare sulla collezione maschile.

Quale look make-up hai scelto? Com’è stato realizzato tecnicamente?

Ho scelto di fare un make up look fresco, giovane e cool. Ho pulito la pelle con acqua micellare… ho fatto un peeling è usato un tonico. Ho vaporizzato dell’acqua termale e idratato la pelle . Subito dopo ho corretto le imperfezioni e fatto una base leggerissima incipriando solo la zona T.

Secondo te qual è il trend beauty di questo nuovo anno?

La verità è che oggi siamo al traguardo della “natural beauty”, di una nuova ricerca di semplicità e naturalezza, del no makeup, di una cosmesi sempre più verde e pulita, oltre che sostenibile e trasparente, in formule, ingredienti e processi produttivi. Lo skincare, dopo anni di contouring e filtri è di nuovo cool.

Per uscire un po’ dalle righe ( perché sappiamo che capita 😉 ) puoi raccontarci Il momento più buffo della tua carriera? 

Più che buffo mi è capitata una cosa molto carina… mentre truccavo la Top Model Helena Christensen per una Charity di un brand americano ho notato il suo profumo che mi è piaciuto molto e dopo una settimana l’ho ricevuto a casa.

Infine quale consiglio daresti a nuovi make-up artist appena usciti dall’accademia che vorrebbero lavorare nella moda?

Consiglio di avere pazienza e tanta passione… perché è un ambiente competitivo e molto duro. Non arrendetevi e credete sempre nei vostri sogni.



Continua a seguirci per scoprire tutti i segreti del lavoro di make up artist e le anteprime sulle prossime tendenze beauty!