Look&Tendenze

Trucco per la Festa della donna: i consigli indispensabili

trucco per la festa della donna

Tra poco è l’8 marzo, hai già pensato a che trucco sfoggiare in occasione della Festa della donna? È sicuramente un’occasione speciale per esprimere tutta la nostra femminilità, ma anche la nostra forza e determinazione. Quale occasione migiliore, quindi, per sfoggiare un make up ad alto tasso di glamour in grado di valorizzare la bellezza di ogni donna?

Abbiamo chiesto alla nostra istruttrice MUD Jasmijn Buijs qualche consiglio su quale trucco potremmo realizzare per la Festa della donna, un look passepartout che possa adattarsi a qualsiasi incarnato e colore di occhi, più tutti i consigli su come realizzare un make up impeccabile a regola d’arte!

L’ispirazione non poteva ovviamente che arrivare dalla mimosa, per realizzare un look perfetto anche per la sera, con un doppio focus su occhi e labbra. Siccome l’ombretto giallo non dona a tutte ed è un po’ “difficile” da portare, è molto meglio optare per colori caldi e luminosi come l’oro e il bronzo. Una linea di eyeliner per definire l’occhio e sulle labbra un classicissimo rossetto rosso, elegante in qualsiasi occasione. Le texture degli ombretti si rifanno alle ultime tendenze: al posto del finish matte ora piacciono molto di più gli effetti metallici e illuminanti.

La base è glowy, leggera e naturale, da cui far intravedere la texture della pelle e le lentiggini. La cipria va usata a piccole dosi, solo sul correttore per fissarlo ed evitare che vada nelle pieghette.

Vuoi saperne di più? Scopri tutti gli step e i consigli per realizzare un trucco per la Festa della donna al top!

Festa della donna make up: tutti gli step per realizzare un look glam

#1 La preparazione della pelle:

La preparazione della pelle è fondamentale per la buona riuscita del trucco!

Ecco cosa bisogna fare:

  • lavarsi le mani
  • struccare e detergere con acqua micellare o un detergente
  • passare il tonico per purificare e ridurre i pori
  • idratare con una crema adatta al proprio tipo di pelle


Se la pelle è grassa, è bene che la crema sia leggera, di rapido assorbimento, meglio se con una texture in gel, per evitare di ritrovarsi con un effetto lucido. Se la pelle è secca, è meglio scegliere una crema che garantisca un’idratazione per tutta la giornata. Attendi 10 minuti per farla assorbire.

#2 Applicazione di fondotinta + correttore

Puoi usare un primer come base per far durare di più il trucco. Per quanto riguarda l’applicazione del fondotinta, puoi miscelare qualche goccia illuminante liquido con il fondotinta (sempre liquido). È importante iniziare con piccole quantità applicandolo al centro del viso, per poi sfumarlo verso il collo e l’attaccatura dei capelli.
Assicurati di aver scelto la tonalità corretta, prenditi il tempo che ti serve per applicarlo correttamente e
infine fissalo per ottenere un incarnato impeccabile fino a sera. Dopo questo passaggio usiamo un
correttore, neutro o colorato, in base al tipo di imperfezioni che desideri coprire. Il migliore per coprire le zone rosse è il correttore verde, mentre sulle occhiaie è perfetto un correttore con sottotono arancio.

#3 Contouring in crema

La tecnica del contouring consiste nell’utilizzare l’effetto ottico del chiaroscuro per rimodellare il viso, esaltandone i lineamenti. Nello specifico, si gioca con il contrasto tra zone d’ombra e zone di luce (evidenziate da un illuminante). È importante studiare bene il viso e identificare gli eventuali difetti da nascondere e le zone da mettere in risalto.

  • Illuminante: va applicato sulla porzione centrale della fronte e del naso, la parte sopra il labbro superiore e il mento e la parte alta dello zigomo
  • Colore scuro: si mette sulle zone da nascondere in relazione alla forma del viso. Ad esempio, lo dovrai stendere ai lati della fronte e in corrispondenza delle mandibole, per incorniciare l’ovale (e renderlo eventualmente più snello), all’estremità inferiore delle guance, ai lati del naso e nella parte tra il labbro inferiore e l’inizio del mento.
  • Blush: va applicato sulle guance per dare un tocco di colore e luminosità al viso.

#4 Sopracciglia

Riempi i buchi con la matita o un ombretto in polvere, alle fine applica un gel trasparente per fissare le sopracciglia per un look definito ma naturale.

#5 Trucco occhi (con ombretti MUD Honey suckle / Dulce de leche / Bronzed / Sienna )

Con un pennello piatto sulla palpebra mobile applica un colore chiaro nella tonalità del bronzo o dell’oro. Prendendo poi un pennello tondo da sfumatura stendi un colore scuro nella piega e lungo la rima inferiore esterna dell’occhio. Sotto le sopracciglia e vicino al condotto lacrimale usiamo un colore oro chiaro per dare un punto luce.

#6 Eyeliner + Piegaciglia + Mascara

Ora dobbiamo dare definizione con l’eyeliner. Il Cake eyeliner di MUD è un eyeliner a lunga durata e modulabile che si attiva con l’acqua, è adatto per creare molti tipi di look. Si possono creare sia linee naturali da giorno che quelle più drammatiche da sera. Dopo aver applicato l’eyeliner incurva le ciglia con il piegaciglia, il must have per chi desidera ciglia ben curvate e aperte a ventaglio. Infine, applichiamo il mascara per dare più volume alle ciglia.

#7 Labbra

Le labbra rosse sono perfette per qualsiasi situazione. Scegli un colore intramontabile come il rosso acceso dal sottotono blu, intenso e corposo.

#8 Fissa il trucco con il fixing spray

Gli spray fissanti hanno un ottimo risultato a trucco ultimato, per avere un risultato uniforme. Come si utilizza? Spruzza lo spray disegnando una X sul viso, quindi prosegui disegnando una T. E voilà, il look è finito!